1470 Ernia del disco intervertebrale

COS'È IL PLDD?

A: La pldd (decompressione del disco laser percutaneo) è una tecnica non chirurgica ma veramente una procedura interventistica mininvasiva per il trattamento del 70% dell'ernia del disco e del 90% delle sporgenze del disco (si tratta di piccole ernie del disco che a volte sono molto dolorose e non rispondono alle terapie più conservative come analgesici, cortisonici e terapie fisiche e così via).

COME FUNZIONA IL PLDD?

A: Utilizza l'anestesia locale, un minuscolo ago e una fibra ottica laser.Si pratica in sala operatoria con il paziente in posizione laterale o prono (per disco lombare) o supino (per cervicale).Prima si esegue l'anestesia locale in un punto esatto della schiena (se lombare) o del collo (se cervicale), quindi si inserisce un minuscolo ago attraverso la pelle e i muscoli e questo, sotto controllo radiologico, raggiunge il centro del disco (chiamato nucleo polposo).A questo punto la fibra ottica laser viene inserita all'interno del minuscolo ago e inizio ad erogare l'energia laser (calore) che vaporizza una piccolissima quantità del nucleo polposo.Questo determina una diminuzione del 50-60% della pressione intradiscale e quindi anche della pressione che esercita l'ernia del disco o la protrusione sulla radice nervosa (causa del dolore).

QUANTO TEMPO RICHIEDE IL PLDD?È UNA SESSIONE SINGOLA?

A: Ogni pldd (posso trattare anche 2 dischi contemporaneamente) impiega dai 30 ai 45 minuti e c'è solo una sessione.

IL PAZIENTE SENTE DOLORE DURANTE IL PLDD?

A: Se fatto in mani esperte il dolore durante il pldd è minimo e solo per pochi secondi: arriva nel momento in cui l'ago attraversa l'ano fibroso del disco (la parte più esterna del disco).Il paziente, che è sempre sveglio e collaborativo, deve essere avvisato in quel momento di evitare movimenti del corpo rapidi e inaspettati che potrebbe fare in reazione allo stesso breve dolore.Molti pazienti non avvertono dolore durante tutta la procedura.

IL PLDD HA RISULTATI IMMEDIATI?

A: Nel 30% dei casi il paziente avverte un miglioramento immediato del dolore che poi migliora ulteriormente e gradualmente nelle successive 4-6 settimane.Nel 70% dei casi si verificano spesso "dolori alti e bassi" con dolore "vecchio" e "nuovo" nelle successive 4-6 settimane e un giudizio serio e affidabile sul successo del pldd viene fornito solo dopo 6 settimane.Quando il successo è positivo, i miglioramenti possono continuare fino a 11 mesi dopo la procedura.

1470 Emorroidi

Quale grado di emorroidi è adatto per la procedura laser?

A: 2.Il laser è adatto per le emorroidi dal grado 2 al 4.

Posso passare il movimento dopo la procedura per le emorroidi laser?

A: 4. Sì, potresti aspettarti di passare gas e movimento come al solito dopo la procedura.

Cosa devo aspettarmi dopo la procedura per le emorroidi laser?

A: È previsto un gonfiore post-operatorio.Questo è un fenomeno normale, dovuto al calore generato dal laser dall'interno dell'emorroide.Il gonfiore è generalmente indolore e scompare dopo pochi giorni.Potrebbero essere somministrati farmaci o semicupi per aiutare
nel ridurre il gonfiore, eseguire l'operazione secondo le istruzioni del medico/infermiere.

Quanto tempo ho bisogno di sdraiarmi sul letto per il recupero?

A: No, non è necessario sdraiarsi a lungo per il recupero.Puoi svolgere l'attività quotidiana come al solito ma mantenerla al minimo una volta dimesso dall'ospedale.Evita di svolgere attività o esercizi sforzanti come il sollevamento pesi e il ciclismo nelle prime tre settimane dopo la procedura.

I pazienti che scelgono questo trattamento beneficeranno dei seguenti vantaggi

A: Dolore minimo o nullo
Recupero veloce
Nessuna ferita aperta
Nessun tessuto viene tagliato
Il paziente può mangiare e bere il giorno successivo
Il paziente può aspettarsi di passare il movimento subito dopo l'intervento chirurgico e di solito senza dolore
Accurata riduzione dei tessuti nei nodi emorroidari
Massima conservazione della continenza
La migliore conservazione possibile del muscolo sfintere e delle strutture correlate come l'anoderma e le mucose.

1470 Ginecologia

Il trattamento è doloroso?

A: Il trattamento a diodi laser TRIANGELASER Laseev per Ginecologia Estetica è una procedura confortevole.Essendo una procedura non ablativa, nessun tessuto superficiale è interessato.Ciò significa anche che non è necessaria alcuna cura post-operatoria speciale.

Quanto dura il trattamento?

A: Per un sollievo completo, si consiglia al paziente di sottoporsi da 4 a 6 sessioni in un intervallo da 15 a 21 giorni, in cui ciascuna sessione durerà da 15 a 30 minuti.Il trattamento LVR consiste in almeno 4-6 sedute con un intervallo di 15-20 giorni con la completa riabilitazione vaginale che si completa in 2-3 mesi.

Cos'è un LVR?

A: L'LVR è un trattamento laser di ringiovanimento vaginale.Le principali implicazioni del laser includono:
per correggere/migliorare l'incontinenza urinaria da stress.Altri sintomi da trattare includono: secchezza vaginale, bruciore, irritazione, secchezza e sensazione di dolore e/orizzontale durante il rapporto sessuale.In questo trattamento, viene utilizzato un laser a diodi per emettere una luce infrarossa che penetra nei tessuti più profondi, senza
alterare il tessuto superficiale.Il trattamento è non ablativo, quindi assolutamente sicuro.Il risultato è un tessuto tonificato e un ispessimento della mucosa vaginale.

1470 Odontoiatria

L'odontoiatria laser è dolorosa?

A: L'odontoiatria laser è un metodo rapido ed efficace che utilizza il calore e la luce per eseguire un'ampia varietà di procedure odontoiatriche.Soprattutto, l'odontoiatria laser è praticamente indolore!Un trattamento dentale laser funziona affinando un'intensa
fascio di energia luminosa per eseguire precise procedure odontoiatriche.

Quali sono i vantaggi dell'odontoiatria laser?

A: ❋ Un tempo di guarigione più rapido.
❋ Meno sanguinamento post-chirurgico.
❋ Meno dolore.
❋ L'anestesia potrebbe non essere necessaria.
❋ I laser sono sterili, il che significa che ci sono meno possibilità di infezione.
❋ I laser sono estremamente precisi, quindi è necessario rimuovere i tessuti meno sani

1470 vene varicose

Qual è la procedura dell'operazione EVLT?

A: Dopo la scansione, la gamba verrà pulita prima che venga applicata una piccola quantità di anestetico (usando aghi super sottili).Un catherer lo è
inserito nella vena e viene inserita la fibra Laser Endovenoso.Successivamente viene applicato un anestetico fresco intorno alla vena
per proteggere i tessuti circostanti.Ti verrà quindi richiesto di indossare occhiali prima che la macchina laser venga accesa.Durante
procedura il laser verrà ritirato per sigillare la vena difettosa.Raramente i pazienti sperimenteranno qualsiasi disagio quando il laser lo è
in uso.Dopo la procedura ti verrà richiesto di indossare calze per 5-7 giorni e camminare mezz'ora al giorno.Lunga distanza
il viaggio non è consentito per 4 settimane.La gamba potrebbe sentirsi insensibile per sei ore dopo la procedura.È necessario un appuntamento di follow-up
per tutti i pazienti.A questo appuntamento possono verificarsi ulteriori trattamenti con scleroterapia ecoguidata.