Resurfacing laser con laser CO2 frazionato

Il resurfacing laser è una procedura di ringiovanimento del viso che utilizza un laser per migliorare l'aspetto della pelle o trattare piccoli difetti del viso.Si può fare con:

Laser ablativo.Questo tipo di laser rimuove il sottile strato esterno della pelle (epidermide) e riscalda la pelle sottostante (derma), che stimola la crescita del collagene, una proteina che migliora la compattezza e la consistenza della pelle.Man mano che l'epidermide guarisce e ricresce, l'area trattata appare più liscia e tesa.I tipi di terapia ablativa includono un laser ad anidride carbonica (CO2), un laser a erbio e sistemi combinati.

Laser o sorgente luminosa non ablativi.Questo approccio stimola anche la crescita del collagene.È un approccio meno aggressivo rispetto a un laser ablativo e ha un tempo di recupero più breve.Ma i risultati sono meno evidenti.I tipi includono la terapia con laser a colorante pulsato, erbio (Er:YAG) e luce pulsata intensa (IPL).

Entrambi i metodi possono essere forniti con un laser frazionato, che lascia colonne microscopiche di tessuto non trattato in tutta l'area da trattare.I laser frazionari sono stati sviluppati per ridurre i tempi di recupero e ridurre il rischio di effetti collaterali.

Il resurfacing laser può ridurre la comparsa di linee sottili sul viso.Può anche trattare la perdita di tono della pelle e migliorare la tua carnagione.Il resurfacing laser non può eliminare la pelle eccessiva o cadente.

Il resurfacing laser può essere utilizzato per trattare:

Rughe fini

Macchie dell'età

Tono o struttura della pelle non uniformi

Pelle danneggiata dal sole

Cicatrici da acne da lievi a moderate

Trattamento

Il resurfacing cutaneo frazionato con laser può essere piuttosto scomodo, quindi una crema anestetica topica può essere applicata 60 minuti prima della sessione e/o puoi assumere due compresse di paracetamolo 30 minuti prima.Di solito i nostri pazienti avvertono un leggero calore dall'impulso del laser e dopo il trattamento può esserci una sensazione simile a una scottatura solare (per un massimo di 3-4 ore), che può essere facilmente affrontata applicando una crema idratante delicata.

Ci sono generalmente da 7 a 10 giorni di inattività dopo aver ricevuto questo trattamento.Probabilmente sperimenterai un arrossamento immediato, che dovrebbe attenuarsi entro poche ore.Questo, e qualsiasi altro effetto collaterale immediato, può essere neutralizzato applicando impacchi di ghiaccio sulla zona trattata subito dopo la procedura e per il resto della giornata.

Per i primi 3 o 4 giorni dopo il trattamento con laser frazionato, la tua pelle sarà fragile.Presta particolare attenzione quando ti lavi il viso durante questo periodo ed evita di usare scrub per il viso, salviette e puff puff.A questo punto dovresti già notare un aspetto migliore della tua pelle e i risultati continueranno a migliorare nei mesi successivi.

È necessario utilizzare una crema solare SPF 30+ ad ampio spettro ogni giorno per prevenire ulteriori danni.

Il resurfacing laser può causare effetti collaterali.Gli effetti collaterali sono più lievi e meno probabili con approcci non ablativi rispetto al laser resurfacing ablativo.

Arrossamento, gonfiore, prurito e dolore.La pelle trattata può gonfiarsi, prudere o avere una sensazione di bruciore.Il rossore può essere intenso e può durare per diversi mesi.

Acne.L'applicazione di creme dense e bende sul viso dopo il trattamento può peggiorare l'acne o causare lo sviluppo temporaneo di minuscole protuberanze bianche (milia) sulla pelle trattata.

Infezione.Il resurfacing laser può portare a un'infezione batterica, virale o fungina.L'infezione più comune è una riacutizzazione del virus dell'herpes, il virus che causa l'herpes labiale.Nella maggior parte dei casi, il virus dell'herpes è già presente ma dormiente nella pelle.

Cambiamenti nel colore della pelle.Il resurfacing laser può far diventare la pelle trattata più scura rispetto a prima del trattamento (iperpigmentazione) o più chiara (ipopigmentazione).I cambiamenti permanenti nel colore della pelle sono più comuni nelle persone con pelle marrone scuro o nera.Parla con il tuo medico di quale tecnica di resurfacing laser riduce questo rischio.

Cicatrici.Il resurfacing con laser ablativo presenta un leggero rischio di cicatrici.

Nel resurfacing cutaneo frazionato con laser, un dispositivo chiamato laser frazionato fornisce microfasci di luce laser precisi negli strati inferiori della pelle, creando colonne di coagulazione dei tessuti profonde e strette.Il tessuto coagulato nell'area da trattare stimola un processo di guarigione naturale che si traduce in una rapida crescita di nuovo tessuto sano.

Laser CO2


Tempo di pubblicazione: 16-set-2022